Se avessi investito $ 1000 in Adobe Systems un decennio fa, ne varrebbe la pena ora

Quanto cambia il prezzo di un’azione nel tempo è importante per la maggior parte degli investitori, perché l’andamento del prezzo può influenzare il tuo portafoglio di investimenti e aiutarti a confrontare i risultati degli investimenti tra i settori e l’industria.

Anche il FOMO, o la paura di perdersi, gioca un ruolo negli investimenti, specialmente nei giganti della tecnologia e nei titoli popolari rivolti ai consumatori.

E se avessi investito in Adobe Systems (ADBE) dieci anni fa? Potrebbe non essere stato facile mantenere ADBE per tutto quel tempo, ma se lo facessi, quanto varrebbe il tuo investimento oggi?

Affari approfonditi dei sistemi Adobe

Con questo in mente, diamo un’occhiata ai principali driver di business di Adobe Systems.

Adobe Inc. con sede a San Jose, in California, è una delle più grandi società di software al mondo. Adobe riscuote le tariffe di licenza dai clienti, che costituiscono la maggior parte delle sue entrate.

L’azienda offre anche supporto tecnico e formazione, che rappresentano il saldo. L’azienda opera attraverso tre segmenti.

Il segmento delle soluzioni per i media digitali consente alle piccole imprese e alle imprese di creare contenuti altamente accattivanti, distribuirli a vari media tramite smartphone, tablet, e-reader e altri dispositivi e quindi ottimizzarli attraverso il targeting e la misurazione sistematici.

All’interno dei Digital Media, i due principali segmenti di reddito sono la famiglia di prodotti Creative e i prodotti Document Services. I clienti target sono creatori di contenuti tradizionali, sviluppatori di applicazioni web, professionisti dei media digitali e designer/sviluppatori di interfacce utente, scrittori, operatori video e fotografi.

Il segmento Esperienza digitale fornisce approfondimenti sulle prestazioni delle iniziative di marketing digitale, consente alle organizzazioni di prendere decisioni informate e tenta di garantire il successo dei programmi di marketing online. I clienti target sono marketer digitali, inserzionisti, editori, merchandiser, analisti web, chief marketing officer e chief revenue officer.

Il segmento Publishing supporta l’editoria tecnica e aziendale attraverso uno speciale linguaggio di descrizione delle pagine di stampa e imaging e una piattaforma di regolamentazione del flusso di lavoro basata su PDF. I clienti target sono editori di contenuti e grafica professionale, nonché OEM che offrono software per flussi di lavoro, stampanti e altri dispositivi di output.

Nell’anno fiscale 2021, la società ha generato un fatturato totale di 15,8 miliardi di dollari, in aumento del 23% rispetto all’anno fiscale 2020.

L’azienda ha uffici in diversi paesi tra cui Australia, Austria, Belgio, Brasile, Canada, Cile, Cina, Colombia, Repubblica Ceca, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Hong Kong, India, Irlanda, Israele, Italia, Giappone e Messico, solo per citarne alcuni.

Linea di fondo

Chiunque può investire, ma costruire un portafoglio di investimenti di successo richiede una combinazione di diverse cose: ricerca, pazienza e un po’ di rischio. Quindi, se hai investito in Adobe Systems dieci anni fa, probabilmente ti senti abbastanza bene con il tuo investimento oggi.

Secondo i nostri calcoli, un investimento di $ 1000 effettuato a ottobre 2012 vale $ 9.576,01, o un rendimento dell’857,60%, al 31 ottobre 2022. Gli investitori devono notare che questo rendimento non include quei dividendi ma con l’apprezzamento del prezzo.

Confronta questo con il rally dell’S&P 500 del 176,29% e il rendimento dell’oro del -8,19% nello stesso arco di tempo.

Andando avanti, gli analisti si aspettano più rialzi per ADBE.

Adobe ha riportato ottimi risultati nel terzo trimestre fiscale con ricavi e utili in crescita anno su anno. I prodotti Creative Cloud, Document Cloud e Adobe Experience Cloud dell’azienda hanno guidato la crescita della top-line. Inoltre, l’aumento dei ricavi degli abbonamenti e il solido slancio delle app mobili sono aspetti positivi chiave. La crescita nei mercati emergenti, la forte domanda di produzione di video online e la solida adozione di Acrobat sono fattori favorevoli. Le continue vincite dei principali clienti di sono ottimi contributori. Rimaniamo ottimisti riguardo alla posizione di mercato di Adobe, alle interessanti linee di prodotti, all’innovazione continua, alle acquisizioni strategiche e alla solida adozione delle applicazioni cloud. Considerando i fatti di cui sopra, ci aspettiamo che le entrate nell’anno fiscale 2022 crescano dell’11,5% su base annua. Tuttavia, la tensione in corso tra Russia e Ucraina rimane il principale ostacolo per il segmento dei media digitali.

Il titolo è balzato del 18,34% nelle ultime quattro settimane. Inoltre, nessuna stima degli utili è diminuita negli ultimi due mesi, rispetto a 9 in più, per l’anno fiscale 2022; anche la stima del consenso è aumentata.

7 migliori azioni per i prossimi 30 giorni

Appena rilasciato: gli esperti distillano 7 titoli d’élite dall’attuale elenco di 220 acquisti forti di Zacks Rank n. 1. Considerano questi ticker “Più probabili per Early Price Pops”.

Dal 1988, l’intero listino ha battuto il mercato di oltre 2 volte con un guadagno medio del +24,8% annuo. Quindi assicurati di dare a queste scelte la tua attenzione immediata.

Scoprili ora >>

Vuoi gli ultimi consigli di Zacks Investment Research? Ora puoi scaricare 7 migliori azioni per i prossimi 30 giorni. Fare clic per ottenere questo rapporto gratuito

Adobe Inc. (ADBE): rapporto di analisi delle scorte gratuito

Per leggere questo articolo su Zacks.com clicca qui.

Zacks ricerca sugli investimenti

Le opinioni e le opinioni qui espresse sono quelle dell’autore e non riflettono necessariamente le opinioni di Nasdaq, Inc.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *