Robbie Slater ha nominato la sua squadra di Socceroos per la Coppa del Mondo

I sogni della selezione della Coppa del Mondo di una schiera di giocatori di Socceroos saranno realizzati o delusi martedì (16:00 AEDT) quando l’allenatore della nazionale Graham Arnold annuncerà la sua rosa di 26 uomini per il Qatar 2022

Non sarà un compito facile a causa degli infortuni e della mancanza di calcio in prima squadra per diversi giocatori chiave. Tuttavia, i Socceroos sono fantastici Robbie Slater ha scelto una squadra che secondo lui porterà meglio le speranze dell’Australia sulla scena mondiale.

Guarda i migliori calciatori del mondo ogni settimana con beIN SPORTS on You. Copertura LIVE di Bundesliga, Ligue 1, Serie A, Carabao Cup, EFL e SPFL. Nuovo per te? Inizia oggi la tua prova gratuita >

DIRE ADDIO AL SONNO: PROGRAMMA COMPLETO DELLA COPPA DEL MONDO CON GLI ORARI AEDT

ROO RADAR: Socceroos bolter segna il primo gol strepitoso; indietro dopo un infortunio ‘subito’

SILENZIO DI SELEZIONE: Arnie si prepara a fare una chiamata shock a Rogic; grande accenno all’adolescente X-factor

\Andrew Redmayne (a sinistra) e Mathew Ryan dovrebbero essere entrambi nella rosa australiana della Coppa del Mondo. Foto: Mohamed Farag/Getty ImagesFonte: Getty Images

PORTIERI

Matt Ryan

Nonostante il suo trasferimento in Danimarca dalla Spagna alla ricerca di un calcio regolare in prima squadra, Ryan rimane il portiere di prima scelta dell’Australia e non dimentichiamo che è anche il nostro skipper.

Mitchell Langerak

Dopo un’altra ottima stagione tra i pali per il suo club giapponese Nagoya Grampus, Langerak dovrebbe andare ai Mondiali ora che ha completato il suo ritiro dal calcio internazionale. Ryan deve aver guardato oltre la sua spalla.

Andrew Redmayne

Dopo i suoi rigori eroici nei playoff della Coppa del Mondo di giugno contro il Perù, Redmayne fa parte del folklore sportivo australiano e merita di essere tra i tre portieri diretti in Qatar. È stato anche in forma solida per il Sydney FC.

I Socceroos stanno sudando per la forma fisica del difensore Harry Souttar. Foto: Tristan Furney/fornitoFonte: fornito

DIFENSORI

Harry Souttar

Graham Arnold ha un enorme vantaggio sul imponente difensore centrale Souttar, e giustamente. Ci sono ovvie preoccupazioni per la sua mancanza di calcio dopo aver bisogno di una ricostruzione del ginocchio, ma almeno ha giocato alcune partite di recente per la squadra under 21 dello Stoke City.

Trento Sainsbury

Con la Qatar Stars League che si concluderà presto per consentire alla nazione ospitante di prepararsi per la Coppa del Mondo, il difensore centrale di Al-Wakrah Sainsbury avrà bisogno di tutta la sua esperienza per avere un impatto nel torneo.

Bailey Wright

Il difensore del Sunderland ha conquistato il suo posto nella rosa dei Mondiali dopo essere emerso come un improbabile eroe della campagna di successo dei playoff dei Socceroos a giugno nel cuore della difesa australiana insieme a Rowles.

Milos Degenek

Degenek si è sempre dimostrato affidabile e funzionale con una maglia dei Socceroos e quest’anno ha giocato una discreta quantità di calcio per il suo club di calcio della Major League americana Columbus Crew.

Aziz Behich

Eroe sottovalutato della campagna dei playoff della Coppa del Mondo di Socceroos, Behich è il terzino sinistro di prima scelta dell’Australia. È stato anche in forma solida per il suo club scozzese, il Dundee United.

Gioele Re

L’ex giovane giocatore danese del Sydney FC farà da supporto a Behich come terzino sinistro, con la sua superiore difesa che gli darà il segno sul più offensivo Jason Davidson.

Franca Karacic

Il terzino destro è una posizione davvero in palio nel miglior XI d’Australia, con l’affidabile italiano Karacic, che cresce in confidenza ad ogni apparizione per i Socceroos, tra i primi due contendenti.

Nathaniel Atkinson

L’ex difensore del Melbourne City è il rivale di Karacic per il posto di terzino destro. Se Graham Arnold opta per un’opzione più offensiva, Atkinson – il cui trasferimento al club scozzese Hearts ha dato i suoi frutti – è il tuo uomo.

Nonostante la mancanza di calcio, Tom Rogic dovrebbe essere nella rosa dei Mondiali di Socceroos. Foto: Robert Cianflone/Getty ImagesFonte: Getty Images

CENTRO CAMPIONE

Jackson Irvine

Tra i primi giocatori sulla scheda della squadra australiana, Irvine si è affermato come la roccia del centrocampo dei Socceroos. Non ha paura di fare il lavoro sporco ma ha anche la classe per mettersi in posizioni chiave nell’area di rigore avversaria.

Aaron Mooy

Calcio regolare al Celtic sotto Ange Postecglou, anche se non sempre da titolare, Mooy dovrebbe essere pronto a tessere un po’ di magia in Qatar. Ha mostrato la sua classe e il suo coraggio nei playoff della Coppa del Mondo di giugno dietro un calcio molto piccolo.

Ajdin Hrustic

Uno sfortunato infortunio significa che Hrustic entrerà nella Coppa del Mondo senza abbastanza calcio alle spalle, ma il regista italiano vale la scommessa data la sua classe e capacità di fare un gioco rivoluzionario in quel momento.

Tom Rogico

Ha giocato a malapena abbastanza calcio negli ultimi sei mesi, ma Rogic dovrebbe andare ai Mondiali, se non altro come assicurazione per l’infortunato Hrustic. Con l’aggiunta della rosa dei Mondiali a 26, fa spazio all’ex stella del Celtic.

Riley McGree

L’ex stella dell’Adelaide United ha bisogno di giocare più spesso per la sua squadra di club, il Middlesbrough, ma McGree sta facendo la rosa della Coppa del Mondo perché offre qualcosa di leggermente diverso dal resto del centrocampo australiano.

Cameron Devlin

Il trasferimento dell’ex centrocampista del Wellington Phoenix al club scozzese Hearts si è rivelato un enorme successo e dovrebbe guadagnarsi un posto in rosa davanti a Denis Genreau e Connor Metcalfe, entrambi i quali non giocano abbastanza in prima squadra.

Jason Cummings (a sinistra) ha fatto abbastanza per unirsi a Mathew Leckie in Qatar. Foto: Hannah Peters/Getty ImagesFonte: Getty Images

ATTACCHI

Martin Boyle

Sarà un’enorme battuta d’arresto per i Socceroos se Boyle – la nostra migliore arma d’attacco – non riuscirà a riprendersi dal problema al ginocchio in tempo per la Coppa del Mondo. Anche se non è pronto per la nostra prima partita contro la Francia, dovrebbe essere in rosa.

Matteo Leckie

Con due Mondiali alle spalle, l’esperienza di Leckie, l’incoraggiante forma in A-League e la capacità di giocare largo e centrale in attacco lo rendono parte integrante dei piani dell’Australia in Qatar.

Awer Mabil

Il suo trasferimento in Spagna non ha portato a un calcio regolare in prima squadra, ma Mabil rimane la migliore opzione dei Socceroos sulla fascia sinistra. Anche la sua fiducia rimane alta dopo aver segnato un gol memorabile contro la Nuova Zelanda a settembre.

Craig Goodwin

Nonostante abbia saltato la serie di settembre contro la Nuova Zelanda a causa dell’osteite pubica, la star di Adelaide Goodwin ha pienamente aderito al suo piano di recupero e prenderà una buona forma in A-League con lui in Qatar

Mitchell Duca

Il continuo impegno di Duke per la causa dei Socceroos non può essere messo in discussione. Può essere usato come ariete in attacco e ha anche la capacità di mettersi in alcune gloriose posizioni da gol.

Jamie Maclaren

Ha guadagnato un posto in rosa grazie alla sua eccellente forma da gol in A-League in diverse stagioni. Il tiratore scelto del Melbourne City deve ancora dimostrare di poter avere un impatto simile a livello internazionale, ma si merita un posto nei 26.

Adam Taggart

Un mix di Duke e Maclaren, Taggart ha avuto una sfortunata serie di infortuni nel corso degli anni, e questo gli è costato le apparizioni con i Socceroos. Il Qatar potrebbe essere il palcoscenico per l’ex attaccante dei Jets, Glory e Roar, che è la migliore opzione dell’Australia come centravanti.

Jason Cummings

Vuoi giocatori in forma ai Mondiali, soprattutto quando la preparazione è limitata, e non c’è dubbio sulla forma in A-League di Cummings. Ha già dimostrato di non essere svogliato con la maglia dei Socceroos, e la fiducia in se stesso sarà vitale in Qatar.

Garang Kool

Il jolly dei Socceroos è stretto. Aveva solo 18 anni, ma non importava. La sua classe gli è valsa un contratto con il Newcastle, squadra della Premier League inglese, e la sua combinazione a livello di club con Cummings sarà a vantaggio dell’Australia.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *