Record di possibilità di temperature elevate questa settimana

Sabato mattina abbiamo avuto i primi fiocchi di neve, alcuni un po’ più di altri, anche se il terreno era (per lo più) coperto in alcune parti della metropolitana, soprattutto nella parte sud.

I fiocchi, come di consueto nelle nevicate di inizio o fine stagione, sono quelli grossi, grassi e bagnati. Questi sono fiocchi che essenzialmente si scontrano e si attaccano insieme mentre scendono dalla nuvola. Ufficialmente al KCI, abbiamo avuto una scia di neve, il tutto collegato a una forte caratteristica di livello superiore che si è intensificata quando siamo entrati nella metropolitana.

Questa settimana offrirà la possibilità di un altro record o due a seconda delle nuvole e dei tempi del nostro prossimo forte fronte freddo di giovedì.

Questo getterà uno strato di aria fredda sulla regione che si rafforzerà ogni tanto portando a un periodo più freddo di 10 giorni a venire; abbastanza freddo e a metà mese, penso che ad un certo punto potrebbe esserci di nuovo neve nelle previsioni.

++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++ ++++ +++ ++

Previsione

In data odierna: Nubi in aumento questo pomeriggio e stasera. Non mite come ieri e anche ventoso. Alti negli anni ’50 superiori

Stasera: Diventa nuvoloso. C’è un’eclissi lunare al mattino dopo le 3 del mattino circa, ma le nuvole potrebbero rovinare la nostra visione. Minimi negli anni ’40

Domani: nuvola variabile. Una leggera possibilità di alcuni rovesci con picchi tra la metà e gli anni ’60 superiori

Mercoledì: Parzialmente nuvoloso, ventoso e più caldo con un potenziale massimo di 75-80. Il record record è stato di 77° stabilito nel 1964.

++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++ ++++ +++ +++

Discussione

Ecco le informazioni sull’eclissi lunare totale durante la notte.

Il momento migliore per vedere la luna rossa è dalle 4:00 alle 5:45 circa. È anche abbastanza basso all’orizzonte.

Il problema è la copertura nuvolosa poiché l’aria umida più calda e più importante inizia a salire da sud. Cieli prevalentemente nuvolosi. Quindi non sono troppo fiducioso che lo vedremo anche se potrebbe esserci abbastanza pausa in alcuni punti per vedere la luna prima dell’alba domani mattina. Guarda in basso e verso l’orizzonte occidentale.

Questo è il tipo di eclissi che puoi guardare ad occhio nudo.

Inoltrare.

Il tempo sarà un centesimo alla fine di questa settimana. Il giorno del trasloco sarà probabilmente giovedì ad un certo punto, probabilmente il giorno successivo. Quindi nei prossimi due giorni inizieremo a riscaldarci.

Mercoledì e giovedì saranno probabilmente vicini al territorio del record. Il record di mercoledì era di 77° nel 1964 e il record di giovedì era di 81° nel 1949. Il record di giovedì potrebbe essere un po’ difficile da ottenere a meno che il fronte non rallenti altre tre ore circa e non avremo più sole.

Tutto questo avrà anche forti venti. Toccando a 40+ mph. Anche le nuvole giocano un ruolo qui e possiamo vedere per quanto tempo l’umidità dura sotto i 3.000 piedi nello stesso giorno.

A volte quell’umidità è difficile da rompere in questo periodo dell’anno. L’aria appena sopra la superficie sarà comunque molto calda, quindi con il vento che soffia, SE rompiamo le nuvole, si parte per le gare per le temperature.

Sia il GFS che l’EURO portano in vantaggio durante la corsa serale di giovedì. Dovremmo avere pioggia sulla strada davanti a noi.

Allora da dove viene l’aria fredda? Per quanto riguarda il Canada occidentale e sudoccidentale. Ecco la temperatura delle 8 del mattino e tutto ciò che si trova a nord di quella linea blu è sotto i 10° questa mattina.

Ci sono molte cifre singole lì.

Ecco un’immagine ingrandita delle anomalie di temperatura…

Notare il caldo a est. Ci sono stati molti record ieri negli Stati Uniti orientali. Oggi è probabile che diversi massimi storici scendano dalla Florida al Maine.

Così caldo e freddo da una parte all’altra del Nord America. Ecco un altro modo per controllare le anomalie che si avvicinano alla regione.

Anomalie di temperatura del modello GFS per le 18:00 di oggi. C’erano circa 40° sotto la media delle temperature in alcune aree del Canada sudoccidentale.
Stessa cosa tranne mercoledì prossimo
Ora tocca a giovedì scorso con il freddo alle porte
Questo è per venerdì prossimo. La parte anteriore è esplosa ed eravamo in aria più fresca.

Questa mossa per le pianure settentrionali porterà lì una grande tempesta di neve.

Alla fine di venerdì. Alcune aree oltre 12″ nei Dakota e parti del nord del MN

Quindi, con l’aria più fresca in arrivo, è probabile che sia negli anni ’70 mercoledì e giovedì fino a raggiungere i 40° di venerdì, e poi forse anche più fredda durante il fine settimana. Le temperature comprese tra 35-40° per le massime sembrano una prima ipotesi ragionevole. Le mattine basse possono diminuire nei giovani.

Questo sarà anche l’inizio di circa 7-10 giorni con massimi sotto la media. Mi chiedo quanto sarebbe difficile per noi essere al riparo dalle intemperie (a parte il freddo) per tutto questo tempo.

Diversi modelli mostrano il potenziale di neve entro la metà del mese. Tuttavia, lo fanno in modi diversi. L’EURO ha un aspetto da clipper Alberta. Il GFS appiattisce il flusso e consente a un’onda decente di spostarsi più da ovest a est e soffiare effettivamente la neve che si accumula.

Saremo vulnerabili a qualcosa di freddo a metà mese. Che sia neve o alone, vedremo dove siamo.

Qualcosa a cui pensare.

Nota anche che c’è un sistema subtropicale di novembre che sta osservando nell’Atlantico occidentale in questo momento, e potrebbe influenzare la Florida come una tempesta subtropicale o forse a seconda di come si organizza… un uragano prima della fine della settimana.

La differenza tra un ciclone subtropicale e un ciclone tropicale è che un ciclone subtropicale si sviluppa maggiormente a causa della differenza di massa d’aria, fredda e calda. Il nucleo della tempesta è più fresco di una tipica tempesta tropicale.

I cicloni subtropicali di solito non hanno convezione che circola attorno al loro nucleo. A volte le tempeste subtropicali possono diventare tempeste tropicali. Quando la convezione si sviluppa attorno al nucleo della tempesta, la struttura della tempesta inizia a cambiare e diventa più “tropicale”.

Il suo nucleo si scalda e voilà, abbiamo un sistema tropicale.

Le tempeste subtropicali sono generalmente ampie con un campo di vento sparso, solitamente verso nord. Nicole era così stamattina. Il suo percorso attraverserà alcune acque molto calde delle Bahamas e c’è il potenziale per diventare un uragano prima che si avvicini alla Florida.

Ciò probabilmente creerà un’ampia e persistente fascia di vento da terra dalla Florida verso nord fino alla Carolina del Nord. Siamo anche nel periodo della luna piena, e questo significa che all’inizio le maree sono più alte, quindi il flusso a terra con maree più alte significa che nel corso di pochi giorni ci saranno problemi con l’erosione del mare. C’è anche un potenziale di piogge alluvionali in FL.

I fiumi sono ancora in piena per tutto quello che è successo a Ian il mese scorso, quindi non servirà.

La foto in primo piano è di Ben… e del suo drone.

Gio

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *