Perché il prezzo di Bitcoin sta salendo ora?

Il prezzo di Bitcoin è salito il 19 novembre 4, e un rialzo dei prezzi delle criptovalute in tutto il mercato suggerisce che Bitcoin (BTC), BNB (BNB) ed Ether (ETH) inizieranno il mese di novembre in negativo.

Bitcoin e il mercato stanno lottando dopo l’annuncio della Federal Reserve degli Stati Uniti il ​​19 novembre 2 dell’aumento dei tassi di interesse di 0,75 punti base che, in un primo momento, ha avuto un impatto positivo sui mercati azionari e delle criptovalute, poi ha portato a un crollo del mercato.

Nonostante la pressione al ribasso, Bitcoin ha mantenuto il prezzo minimo di $ 20.000 e ora è sopra i $ 21.000 poiché il mercato generale reagisce a forti numeri di posti di lavoro e dati sull’occupazione.

Prezzo BTC. Fonte: Cointelegrafo

Il rapporto sul lavoro ha mostrato che le buste paga sono aumentate di 261.000 in ottobre a causa del calo della partecipazione alla forza lavoro. Il rapporto ha fatto salire le azioni in rialzo poiché gli investitori hanno analizzato i numeri per mostrare una stabilità generale del mercato anche contro il previsto aumento del tasso del Federal Open Market Committee (FOMC) dello 0,75%.

Come riportato da Cointelegraph, Bitcoin e altre criptovalute come Ether e BNB rimarranno probabilmente strettamente legate alle azioni statunitensi e mostreranno la stessa dinamica dei prezzi.

Insieme alla crescita di Bitcoin, la maggior parte delle principali criptovalute – tra cui Ether, Bitcoin Cash (BCH), Solana’s SOL (SOL), Cardano’s ADA (ADA), Polygon’s MATIC (MATIC), Ripple’s XRP (XRP) e Tron’s Tronix (TRX ) – hanno registrato una breve registrazione candela verde dopo l’annuncio di lavoro. Ci sono diverse ragioni per il recente movimento.

Performance del mercato delle criptovalute. Fonte: CoinMarketCap

L’attuale rally di BTC e altcoin potrebbe indicare un aumento della fiducia nel mercato a seguito di alcuni importanti sviluppi.

Ecco tre ragioni per cui il prezzo di Bitcoin è aumentato e poi è aumentato oggi, e i dettagli dei principali driver di crescita.

L’open interest di Bitcoin rimane inclinato verso i trader short

Da quando il prezzo di Bitcoin è sceso a 17.600$ il 18 giugno, l’open interest sui contratti futures BTC è aumentato. Il forte movimento del prezzo del Bitcoin potrebbe innescare un altro evento di liquidazione, ma è difficile determinare se il movimento sarà al rialzo o al ribasso.

Molti trader concordano sul fatto che se la Fed fa perno sulla sua attuale politica di inasprimento quantitativo e aumenti dei tassi di interesse, il prezzo di BTC potrebbe aumentare e liquidare gran parte dell’interesse breve nei contratti futures.

L’attuale movimento dei prezzi ha innescato un’ondata di liquidazioni e un dato da tenere d’occhio è se vi sia una forte riduzione dell’interesse aperto aggregato. I dati mostrano che 704 milioni di dollari in short cross-crypto sono stati liquidati a ottobre. 25, contribuendo ad aumentare Bitcoin oltre $ 20.000.

Le opzioni Bitcoin aprono l’interesse. Fonte: Coinglass

Le liquidazioni brevi aiutano direttamente a far salire il prezzo di Bitcoin forzando una pressione di acquisto automatizzata. L’attuale rally vede l’open interest guadagnare slancio dopo essere rimasto piatto in ottobre, il che spiega gran parte del trading laterale così come l’attuale rally.

I dati a lungo termine favoriscono il Bitcoin, secondo gli analisti di mercato

La fiducia degli investitori nel mercato delle criptovalute potrebbe aumentare anche a causa della loro convinzione che la Federal Reserve degli Stati Uniti potrebbe lanciare un aumento dei tassi di interesse su scala ridotta nei prossimi due mesi.

Nel comunicato della Fed, resta aperta la possibilità di un cambio di politica:

“Per raggiungere una posizione di politica monetaria sufficientemente restrittiva da riportare l’inflazione al 2 per cento nel tempo. Nel determinare il ritmo dei futuri incrementi nella fascia obiettivo, il Comitato considererà l’inasprimento cumulativo della politica monetaria, i ritardi con cui la politica monetaria influenza l’attività economica e l’inflazione e gli sviluppi economici e finanziari.

Secondo MacroMicro, un’azienda che pubblica stime di consenso degli investitori sulle variazioni attese dei tassi di interesse, i tassi di interesse potrebbero essere inferiori a quanto previsto in precedenza nel prossimo futuro.

I tassi di interesse possono scendere. Fonte: Macromicro

Il grafico sopra indica un possibile rallentamento dei rialzi dei tassi di interesse. Il sentimento pubblico mostra che i tassi futuri potrebbero diminuire e gli investitori ritengono che ciò crei la possibilità per un’ampia ripresa del mercato delle criptovalute.

L’S&P 500 fornisce una panoramica generale dell’economia in generale. Attualmente, Bitcoin e l’S&P 500 condividono un alto coefficiente di correlazione.

Coefficiente di correlazione tra Bitcoin e SPX. Fonte: TradingView

Pertanto, se i tassi di interesse si abbassano e l’economia cresce, Bitcoin potrebbe invertire la rotta se si verifica un’inversione di tendenza simile nei mercati azionari. Migliore è il clima macro, migliore è il prezzo del Bitcoin.

Imparentato: I rialzisti di Bitcoin affrontano una vendita di $ 21.000 poiché il prezzo di BTC cancella le perdite della Fed FOMC

La forte svendita di Bitcoin potrebbe appartenere al passato

Il fatto che il bitcoin rimanga sopra i 20.000$ è significativo per i trader che vedono il livello come un supporto psicologico e una resistenza chiave. I dati on-chain attualmente confermano che un floor di $ 20.000 potrebbe non essere puramente speculativo ma anche tecnicamente valido.

Il prezzo realizzato di Bitcoin è attualmente concentrato tra $ 17.000 e $ 22.000, evidenziando una forte base di detentori.

Bitcoin UTXO ha realizzato la distribuzione dei prezzi nell’ottobre 2022. Fonte: Glassnode

Oltre alla distribuzione dei prezzi realizzata, i detentori a lungo termine di Bitcoin non sono solo redditizi, ma il 60% di tutti i detentori a lungo termine sono redditizi.

Alcuni investitori potrebbero interpretare l’attuale bassa volatilità di Bitcoin, il solido consolidamento all’interno della fascia di $ 20.000 e la riluttanza dei venditori in mezzo agli attuali venti contrari guidati dalle azioni come un segno che il prezzo è diretto al ribasso. .