Il gigante sudafricano della drogheria Pick N Pay accetta Bitcoin

Di Landon Manning

Pick n Pay, una catena di alimentari sudafricana che è una delle più grandi dell’Africa subsahariana, ha recentemente compiuto un passo per unirsi al movimento globale di accettare bitcoin nei negozi.

Il 1° novembre, Pick n Pay ha iniziato a distribuire pagamenti bitcoin in 39 dei suoi negozi, affermando che nei prossimi mesi questo nuovo programma verrà esteso a tutte le sue sedi. Questa cifra include circa 2.000 punti vendita in Sud Africa e circa il 16% della quota di mercato del settore alimentare del paese. Oltre a queste operazioni nello stesso Sudafrica, Pick n Pay opera con una capacità più limitata in altri sei paesi africani. In altre parole, una completa adozione di bitcoin da questa catena di generi alimentari significherebbe che milioni di persone in nuovi mercati avrebbero l’opportunità di utilizzare bitcoin in un ambiente facilmente accessibile.

Questo sviluppo è un’espansione dei 10 negozi che in precedenza eseguivano la versione di prova negli ultimi mesi. Per estensione, i clienti lo sono adesso sarà in grado di eseguire transazioni senza interruzioni con bitcoin in 39 negozi. Il processore di pagamento utilizzato per questo è semplice e conveniente, consentendo sia transazioni bitcoin on-chain che micropagamenti quasi istantanei sulla rete Lightning. I clienti possono pagare i loro tab della spesa con bitcoin archiviati in qualsiasi portafoglio o opzione di archiviazione automatica che scelgono e le commissioni di transazione in genere ammontano a 70 centesimi.

In un comunicato, la società afferma: “La criptovaluta è sempre più utilizzata da coloro che non sono serviti dai sistemi bancari tradizionali, o da coloro che vogliono pagare e cambiare denaro in modo più economico e davvero conveniente. Molte aziende stanno rispondendo a questo accettando bitcoin. Carel van Wyk, fondatore di CryptoConvert, un’azienda che imposta queste opzioni di pagamento, ha dichiarato: “I pagamenti crittografici sono ancora agli inizi in Sud Africa, ma stiamo già assistendo all’adozione da parte di parte della nostra società che non ha mai avuto accesso al tradizionale sistema finanziario.”

È questo livello di adozione, soprattutto da parte degli unbanked, che potrebbe rendere il bitcoin una visione davvero rivoluzionaria per l’economia del 21° secolo. Anche se il mondo del bitcoin sembra spaventoso per chi non lo sapesse o è considerato solo come un investimento speculativo in alcuni ambienti, resta il fatto che è più facile per milioni di persone in tutto il mondo iniziare a utilizzare un denaro decentralizzato su Internet piuttosto che passare attraverso cerchie burocratiche. è necessario avere un conto in banca. È per questo motivo che casi d’uso come Pick n Pay sono molto importanti, perché consentono a un utente bitcoin di effettuare normali transazioni di vita senza dover utilizzare valuta fiat e realizzare veramente che una visione decentralizzata per il futuro è possibile.

È una fortuna per il mondo che questa nuova e notevole adozione sia una delle tante avvenute negli ultimi anni. El Salvador ha fatto la storia quando ha adottato bitcoin come moneta a corso legale nel settembre 2021 e alcune delle catene internazionali più famose al mondo come Starbucks e McDonalds hanno iniziato a implementare il supporto per i pagamenti bitcoin nel paese in seguito. Intervenendo alla conferenza Bitcoin 2022 a Miami, il CEO di Strike, Jack Mallers, ha espresso la visione di diventare una realtà globale. Strike ha stretto una partnership con NCR, Shopify e Blackhawk per configurare l’infrastruttura per consentire i pagamenti bitcoin e Lightning Network negli Stati Uniti. Rivolgendosi alla comunità Bitcoin, Mallers ha definito l’annuncio “il nostro annuncio” e ha detto: “Potrai andare in un negozio di alimentari, da Whole Foods, da un Chipotle” e pagare con bitcoin nel prossimo futuro.

Ma anche se l’ambizioso progetto di Strike è stato sviluppato, è rassicurante sapere che catene completamente indipendenti come Pick n Pay stanno implementando completamente visioni simili di propria iniziativa. La decisione di Pick n Pay di scommettere su bitcoin mostra quanto sia facile per le grandi catene accettarlo su larga scala e presentare bitcoin a milioni di potenziali utenti, mantenendo bassa la fanfara fino al lancio del progetto. Man mano che l’adozione di bitcoin diventa sempre più stabile in tutto il mondo, sarà più facile per più catene come Pick n Pay decidere semplicemente di unirsi in futuro e spingere la comunità Bitcoin a nuovi livelli. Anche se il valore speculativo del bitcoin continua a ristagnare per coloro che cercano solo un rapido profitto, i casi d’uso globali del bitcoin si stanno solo sviluppando quando diventa una valuta facile da usare.

Le opinioni e le opinioni qui espresse sono quelle dell’autore e non riflettono necessariamente le opinioni di Nasdaq, Inc.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *