I 14 migliori regali di libri di cucina nel 2022

Noi scrittori di cibo siamo un gruppo che litiga, ma se possiamo essere d’accordo su una cosa, è stato un anno incredibilmente buono per i libri di cucina. Non solo ci sono state fornite bibbie di cucina nuove e aggiornate come Il ricettario britannico, Dolci Ballymaloe (che riunisce il meglio della pasticceria irlandese) e l’edizione per il 30° anniversario di Marcella Hazan’s Elementi essenziali della cucina italiana classica—abbiamo anche dato un’occhiata intima alla cucina di alcuni dei nostri ragazzi d’oro culinari preferiti, Eric Kim, Kwame Onwuachi e Andy Baraghani. Grazie La cucina cinese vegana e Freschezza dell’insalata, le nostre dispense sono ora rifornite rispettivamente di olio di scalogno e peperoncino croccante. E con l’aiuto del ricettario haute-stoner di cui tutti parlano, abbiamo anche migliorato il nostro gioco dei biscotti come se fossero affari di nessuno.

Con così tanti nuovi allettanti titoli tra cui scegliere, trovare il libro giusto da regalare ai tuoi amici e parenti ossessionati dal cibo può essere scoraggiante. Ecco perché condividiamo le nostre scelte migliori per i 14 migliori libri di cucina da regalare nel 2022.

In evidenza sulla copertina di La Turchia e il lupo—l’attesissimo libro di cucina del prodigio di New Orleans Mason Hereford—è un grande panino col clacson pieno di patatine fritte, formaggio americano, “shrettuce” (termine di Hereford per lattuga grattugiata, prendilo da lui) e bologna densa fritta. nella perfezione bruciata e crepitante. Se quella foto non ti convince a comprarne subito una copia, considera gli altri piatti del libro, ugualmente accattivanti, che non sapevi di perderti: cavoli e grana con salsa macha, insalata di pollo fritta avanzata, “Mom’s Famous” bruciata pomodori e molti altri riff sul comfort food del sud.

La mia America: ricette di un giovane chef neroACQUISTARE ORA

Se il nome di Kwame Onwuachi suona familiare, probabilmente è perché è un Top Chef concorrente nel 2015. O forse l’hai visto bollire i gamberi Serata con Seth Mayers o spiato il suo nome sul dorso del suo premiato romanzo, Appunti di un giovane chef nero. Ora, con il rilascio di la mia america, puoi cucinare i piatti che hanno portato Onwuachi sulla sua strada verso lo chef delle celebrità. Da alimenti base del sud come pollo e waffle e costolette alla schiena al riso jollof nigeriano e capra al curry giamaicana, le ricette di questo libro celebrano la ricchezza e la complessità dei cibi neri.

Salad Freak: ricette per una sana maniaACQUISTARE ORA

L’antidoto più efficace alla “triste insalata da scrivania” potrebbe essere questo libro di cucina brillante e di fantasia di Martha Stewart Vita Alum Jess Damuck ha ricette divertenti come la pizza con insalata Caesar e un pollo al barbecue Cobb, che si dice sia l’insalata preferita di Snoop Dogg. Damuck raccomanda un approccio meditativo alla preparazione dell’insalata: “Fai un respiro profondo prima di iniziare ad affettare. Dai un’altra occhiata a quella radice incredibilmente colorata di bietola prima di strapparla. Più di ogni altra cosa, riconosci che stai lavorando per te stesso e forse altre persone e tu ti senti bene per questo.

Che tu sia cresciuto amando o odiando l’insalata, Freschezza dell’insalata è una lettura essenziale. “Quando seguo il mio stesso consiglio e rallento per un minuto, sai, per lavare un cespo di lattuga e isolarlo, noto quanto sono belle le verdure.

Via Carota: una celebrazione della cucina stagionale da un amato ristorante del Greenwich VillageACQUISTARE ORA

Dalla trattoria del West Village che Alice Waters ha definito uno dei suoi “ristoranti preferiti a New York City” arriva questa antologia con i più grandi successi culinari tra cui lasagne cacio e pepe, risotto al limone Meyer e una morbida torta all’olio d’oliva insieme. tra pochi minuti. Il libro è una lettura obbligatoria (e di cucina) per gli amanti della cucina italiana così come per coloro che si vantano di cucinare con le stagioni.

Coreano americano: cibo come a casaACQUISTARE ORA

Puoi chiamare Eric Kim il figlio di una mamma e lo prenderà come un complimento. La madre di Kim, Jean, come apprendiamo coreano americanonon solo dotato di New York Times scrittore con una profonda conoscenza delle tecniche di cucina coreane, come come salare il pesce per il jeotgal o come coltivare rapidamente le verdure in un giardino di kimchi, ma gli è stata concessa la libertà e la creatività per creare la propria cucina. È così che piatti disparati come budae jjigae, “riso con omelette al pomodoro” e torte di lava al cioccolato gochujang sono finiti in uno splendido volume di colpi che sicuramente farà scorrere i succhi di qualsiasi cuoco avventuroso.

Quando Hannah Che ha iniziato a scrivere di cucina cinese vegana, non si è limitata a raccogliere ricette e a trasformarle in un libro di cucina come al solito: si è presentata per prima, si è iscritta all’unica scuola di cucina vegetariana cinese, ha attraversato il paese per imparare dai maestri produttori di tofu e trascorri un anno a cucinare con i buddisti a Taiwan. In altre parole, La cucina cinese vegana è un libro serio e ben studiato che dà alla tradizione millenaria della Cina di cucinare a base vegetale l’attenzione che merita. E sebbene il libro del Che sia un regalo semplice per vegani e vegetariani (e per i loro partner), anche l’onnivoro più vorace troverà gioia e soddisfazione in cibi come questi spiedini di glutine speziati, tofu in agrodolce e piccante secco. patate.

Diasporico: un libro di cucina portoricanoACQUISTARE ORA

“Sono il portoricano per il mondo, per tutti!” ha esclamato Illyanna Maisonet in una recente intervista su Diaspora, il suo libro di cucina appena pubblicato che ripercorre la cucina della diaspora di quell’isola fino agli Stati Uniti continentali attraverso ricette e tradizioni di famiglia. Gli oltre 90 piatti accompagnati da foto colorate a colori includono tostones (piantaggine fritto croccante), pernil a pezzi (maiale arrosto) e una salsa barbecue alla guava che è così gradita alla folla che raddoppiamo sempre la ricetta.

Per l’amante del cibo attento allo zeitgeist – sai, il tipo che conosce il proprio peperoncino croccante dalla salsa macha e studia le app per cucinare inspo – potrebbe non esserci libro di cucina migliore del titolo di successo di Andy Baraghani, usato per Buon appetito prova cucina starand—storia vera—una volta stagista presso SALVATORE. In linea con l’estetica raffinata e immediatamente riconoscibile di Baraghani (spezie, acidi ed erbe in abbondanza!), le ricette in Vuoi essere un cuoco è a corto di confusione ed enorme nel sapore e rappresenta il qui e ora del cibo. Infine, un libro di cucina ambizioso (vedi: il titolo) che è appena fuori portata.

Cucina come te: ricette per la vita reale, cuochi affamati e cucine disordinateACQUISTARE ORA

Se ti sei picchiato per aver mangiato troppo o non aver cucinato abbastanza verdure, Ruby Tanoh vuole che tu ti conceda una pausa. Il suo nuovo libro di cucina parla di incontrare i cuochi dove sono nella vita, sia che ciò significhi friggere i platani “alle 2 del mattino nella tua cucina in condivisione” o “prendere un po’ di cibo facile prima dell’inizio del tuo turno”. Trattato in parti uguali e ricettario, Cucina come sei è un regalo meraviglioso per i mangiatori premurosi che vogliono liberarsi dalla moralizzazione degli standard alimentari, i cuochi a corto di tempo che hanno bisogno di facili ricette per la notte della settimana e tutto il resto.

Questo tomo rosso fuoco di 464 pagine è un’antologia irripetibile contenente centinaia di ricette britanniche familiari (focaccine, zuppa inglese, fish and chips) e più oscure (Bedfordshire clangers, una torta semi dolce e mezzo salato; sowan, una pappa di avena fermentata e cipolla; e Kentish huffkins, panini arricchiti con lardo). Piatti come jalfrezi di gamberi e pollo balti inclusi nel volume sono una testimonianza del punto di vista dell’autore Ben Mervis secondo cui “la tradizione è davvero un lento cambiamento”.

California Soul di Tanya Holland: ricette da un viaggio culinario in OccidenteACQUISTARE ORA

L’eminenza culinaria della costa occidentale Tanya Holland, lo chef di Brown Sugar Kitchen e ospite di Tavolo da cucina di Tanya—ha scritto questo compendio di comfort food rivolto ai cuochi che amano i prodotti freschi. Organizzate per stagione, le ricette spaziano da toast di fegatini di pollo con ciliegie e scalogno (in primavera) a zucchine, pere e formaggio di capra gratinati (in autunno). Una linea attraente per Anima della California Descrive l’influenza della Grande Migrazione – l’esodo degli afroamericani dal sud al nord tra il 1910 e il 1970 – sul canone culinario nero e come il passato continua a influenzare la cucina olandese oggi.

Dessert di Ballymaloe: ricette e storie iconiche dall’IrlandaACQUISTARE ORA

Siamo sciocchi per lo sciocco del rabarbaro, grazie al libro di cucina irlandese seminale di JR Ryall, Dolci Ballymaloe, che ci ha ricordato quanto amiamo la mousse di panna montata roteata con crostata, purea di rabarbaro rosa. Quella ricetta, e le altre 129 in questo libro di cucina, provengono da Ballymaloe House, il leggendario ristorante e hotel ospitato in un’antica villa ricoperta di edera nella contea di Cork, in Irlanda. Decenni prima che il termine “dalla fattoria alla tavola” fosse coniato, la chef Myrtle Allen stava trasformando i prodotti della sua fattoria in piatti che i buongustai avrebbero volato da ogni parte per assaggiare. Il famoso cuoco e scrittore David Tanis, che ha visitato la proprietà ogni anno per quasi un decennio, scrive nell’avanti del libro di cucina: “Questo è un libro di testo, un riferimento e un corso completo sulla preparazione di dessert, pieno di informazioni utili”.

Torte al miele e Latkes: ricette dal vecchio mondo dei sopravvissuti ad Auschwitz-BirkenauACQUISTARE ORA

Certo, Torta al miele e Latkes contiene abbastanza ricette ebraiche da sfamare un certo numero di bocche affamate, ma in questo toccante e unico libro di cucina, palline di matzo e latkes passano in secondo piano rispetto all’argomento in questione: l’eredità collettiva e il successo dei sopravvissuti al campo di concentramento di Auschwitz-Birkenau, il cui le famiglie hanno fornito le ricette per la compilazione. Il libro di cucina è anche il regalo che continua a fare, poiché tutto il ricavato viene devoluto alla Auschwitz-Birkenau Memorial Foundation.

RISPARMIO: Il nuovo ricettario dei classiciACQUISTARE ORA

Non per suonare il clacson, ma se l’hai fatto, probabilmente ti fidi di noi quando si tratta di rintracciare (e scrivere e testare… e testare di nuovo) ricette eccezionali da tutto il mondo. Entra nel nostro nuovo compendio dalla zuppa alle noci con i nostri piatti preferiti e più popolari di oltre due decenni nel mondo degli affari. Completo di guide per la dispensa, suggerimenti per l’approvvigionamento e oltre 1.000 ricette, I nuovi classici è adatto sia ai cuochi alle prime armi che agli esperti che vogliono avventurarsi in cucine sconosciute.

Ogni prodotto è selezionato e recensito in modo indipendente dagli editori. Gli articoli acquistati tramite i nostri link possono farci guadagnare una commissione.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *