Biscoff brownies e torta di prugne appiccicose: i piccoli lotti di Edd Kimber – ricette | Cibo

TLe due semplici ricette in piccoli lotti sono cotte alla stessa temperatura, quindi se vuoi cuocere molte cose senza tenere il forno acceso troppo a lungo, non è un problema cuocerle insieme. Le torte di prugne, che devo ammettere hanno un aspetto piuttosto sgradevole, hanno un gusto e una consistenza molto speciali: un incrocio tra budino al caramello appiccicoso e pagnotta di malto vecchio stile, tutto appiccicoso e confortante e assolutamente tutto ciò che voglio in una torta autunnale . La ricetta del brownie, nel frattempo, è gloriosa e, con il suo ripieno al burro di biscotti Biscoff, un piacere garantito.

Brownies ripieni di biscoff (nella foto sopra)

Non posso tenere barattoli di Biscoff sparsi per casa: rappresentano un vero pericolo. Se il barattolo è aperto – o, a dirla tutta, anche se non lo è – mi apparirà in mano un cucchiaio, pronto a mordere. Quindi, quando ne ho un po’ a casa e voglio usarlo per qualcosa, invece di lasciarmi tentare a mezzanotte, questi brownies sono il mio modo preferito per cuocerli. Ricevo un trattamento e posso condividere il resto o congelarli per un altro giorno.

Prepara 25 min
cucinare 22 minuti
Freddo 2 ore+
Così facendo 4

50 g burro non salatoa dadini, extra per la lubrificazione
50 g pianura Farina
15 g polvere di cacao
Un pizzico di sale marino fino
70 g cioccolato fondente (65-75% di cacao in polvere)
50 g lanciatore zucchero
50 g zucchero di canna chiaro
1 uovo grande
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
75 g Biscoff spalmabile

Preriscaldare il forno a 180°C (160°C ventilato)/350°F/gas 4. Ungere leggermente una teglia da 23 cm x 13 cm, foderare una striscia di carta da forno che sporga sul lato lungo, quindi fissarla in posizione utilizzando delle graffette metalliche.

Setacciare la farina, il cacao in polvere e il sale in una ciotola e mescolare per unire. Mettere il burro e il cioccolato in un’altra ciotola posizionata sopra, ma senza toccare, una pentola di acqua bollente, mescolando di tanto in tanto fino a completo scioglimento.

In una terza ciotola capiente sbattere gli zuccheri, le uova e la vaniglia fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Versate il cioccolato fuso e mescolate ancora fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo.

Aggiungere il contenuto della ciotola della farina e piegare. Raschiare metà della pastella nello stampo foderato e distribuirla uniformemente. Versare il Biscoff spalmato sopra la pastella, livellandola delicatamente in modo uniforme e lasciando un bordo chiaro e stretto attorno ai bordi: è più facile lavorare con la spalmabile se la si scalda leggermente prima dell’uso. Aggiungere la restante pastella per brownie e livellarla delicatamente sullo strato di Biscoff, cercando di non disturbare troppo.

Cuocere per 22 minuti, fino a quando il composto di brownies sarà leggermente gonfio. Sfornare e lasciare raffreddare per 30 minuti, quindi conservare in frigorifero per alcune ore, fino a completo raffreddamento: questo rende i brownies più facili da affettare e aiuta anche a dar loro una consistenza densa e fondente.

I brownies si conservano in un contenitore sigillato per un massimo di quattro giorni; possono anche essere congelati per un massimo di due mesi.

Teacake appiccicoso alle prugne

La torta appiccicosa alle prugne di Edd Kimber. Foto: Edd Kimber/Kyle Books

Sebbene queste piccole torte sembrino modeste, il loro gusto smentisce il loro aspetto. Con aromi di prugne, tè, melassa e farina di segale, sono la combinazione perfetta di budino al caramello appiccicoso, teacake e pan di zenzero. L’ispirazione è venuta da uno dei miei caffè preferiti a Londra, Esters a Stoke Newington, che occasionalmente fa qualcosa di simile, e la versione mi è rimasta impressa nella testa da quando l’ho provata.

Prepara 25 min
cucinare 20 min
Così facendo 6

40 g burro non salatoextra per la lubrificazione
115 g prugne pronte, diviso
150 ml tè nero preparato (Mi piace Earl Grey)
75 g zucchero di canna chiaro
1 cucchiaio di melassa nera
1 uovo grande
75 g integrale farina di segale
25 g pianura Farina
¼ cucchiaino di sale marino fine
1
cucchiaino di lievito in polvere
½
cucchiaino di bicarbonato di sodio
Zucchero Demerara, per aspersione

Preriscaldare il forno a 180°C (160°C ventilato)/350°F/gas 4 e ungere leggermente una teglia per muffin a sei fori.

Mettere le prugne in un pentolino, versare il tè caldo e portare a bollore. Continuare a cuocere a fuoco medio, mescolando di tanto in tanto, fino a quando la maggior parte del liquido non sarà stato assorbito dalla frutta.

Nel frattempo mettete in una ciotola il burro, lo zucchero e la melassa e sbattete per circa cinque minuti, fino a ottenere un composto chiaro e spumoso, quindi sbattete l’uovo fino a completo assorbimento. In un’altra ciotola, sbatti insieme le farine, il sale e il lievito, quindi aggiungi al composto di burro e mescola brevemente per unire.

Togliere dal fuoco il tegame delle prugne, aggiungere il bicarbonato e mescolare finché non inizia a bollire. Aggiungere alla pastella e mescolare brevemente fino a quando non è ben amalgamato.

Versare l’impasto nella teglia per muffin preparata, spolverizzare con zucchero demerara, quindi cuocere per circa 20 minuti, o fino a quando le torte non saranno lievitate. Sfornate e lasciate raffreddare per cinque minuti, poi sformate con cura e mettete su una gratella a raffreddare completamente. Le torte si conservano in un contenitore sigillato per almeno quattro giorni.

  • Ricette tratte da Small Batch Bakes: Baking Cakes, Cookies, Bars and Buns for One to Six People, di Edd Kimber, pubblicate da Kyle Books a £ 18,99. Per ordinarne una copia per £ 16,52, vai su guardianbookshop.com

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *