Continua il duopolio pubblicitario Google-Facebook; Ajit Mohan lascia Meta per unirsi a Snap

Google e Facebook hanno mantenuto la loro stretta sul mercato pubblicitario digitale indiano nel FY22, registrando un aumento combinato del 77% su base annua delle vendite di annunci durante l’anno fiscale. Ma gli esperti con cui abbiamo parlato affermano che il duopolio dovrà presto affrontare la forte concorrenza del business pubblicitario in rapida crescita di Amazon.

Anche in questa lettera:
■ Ajit Mohan si unisce a Snap dopo aver lasciato la carica di capo di Meta India
■ Taiwan punta ad approfondire i legami manifatturieri con l’India
■ Le aziende indiane Web3 formano nuove lobby mesi dopo la chiusura dell’unità crittografica IAMAI


Continua il duopolio Google-Facebook nel mercato degli annunci digitali

Il duopolio Google-Facebook nel mercato in rapida crescita della pubblicità digitale indiana è più forte che mai, con le loro unità locali – Google India Pvt Ltd (GIPL) e Facebook India Online Services – che rastrellano vendite di annunci di Rs 41.115 crore tra di loro in 2021-22.

Le tasse raccontano la storia: Un buon indicatore del loro predominio nell’attrarre i marketer sulle loro piattaforme è la tassa di perequazione che le due società pagano alle autorità fiscali del paese.

La tassa di perequazione è una tassa del 6% sulle società globali che generano pubblicità online da residenti indiani o società non residenti con una stabile organizzazione (PE) in India.

Le due società combinate hanno pagato Rs 2.277 crore sul totale di Rs 3.900 crore raccolti dal dipartimento delle entrate nell’esercizio 22 come tassa di perequazione, pari a quasi il 58,4% del totale.

Google e Facebook insieme hanno registrato un aumento del 77% anno su anno nelle loro vendite di annunci lo scorso anno fiscale, mentre la tassa di perequazione che hanno pagato è aumentata dell’82%, secondo i loro documenti RoC (Registrars of Companies). -file proveniente da Altinfo.

Nel 2020-21, le due società hanno raccolto insieme pubblicità per un valore di 23.212 crore di Rs da inserzionisti indiani e hanno pagato una tassa di perequazione di 1.254 crore di Rs.

Concorrenza: Mentre si prevede che Google e Facebook continueranno a dominare lo spazio pubblicitario digitale nel paese, gli esperti del settore ritengono che altri attori digitali come Amazon mangeranno la loro quota in futuro.

“Riteniamo che la nuova minaccia per Google o Facebook verrà da un mercato come Amazon”, ha affermato Amit Tripathi, amministratore delegato dell’agenzia di marketing digitale-first IdeateLabs.


Ajit Mohan si unisce a Snap dopo aver lasciato la carica di capo di Meta India

Ajit Mohan

Il vicepresidente di Meta India e amministratore delegato di Facebook India Ajit Mohan si è dimesso dal suo ruolo, ha dichiarato giovedì il vicepresidente del gruppo aziendale globale Nicola Mendelsohn.

Mohan, che è entrato a far parte di Facebook da Hotstar nel 2019, è stato responsabile della gestione della crescita dei prodotti principali di Meta: Facebook, Instagram e WhatsApp.

Ottenuto: Fonti ci dicono che Mohan si unirà a Snap come presidente della sua attività Asia-Pacifico.

Si unisce a Snap in un momento in cui l’applicazione per la condivisione di foto dell’azienda, Snap, sta cercando di aumentare le entrate in India, dove vivono circa un terzo dei suoi utenti attivi.

Mohan si unirà a Snap a febbraio e guiderà gli sforzi interfunzionali dell’azienda in India, Australia e Nuova Zelanda, Cina, Giappone, Singapore, Malesia, Indonesia e Corea del Sud, ha affermato il fondatore e CEO Evan Spiegel, in una nota interna giovedì.

Spinta dell’India: Martedì abbiamo riferito che Snap sta utilizzando la popolarità della sua app nelle città di livello 2 e di livello 3 per creare un pool di contenuti. Funziona con le agenzie per identificare i creatori regionali che stanno per entrare nella grande lega e trasformarli in star di Snapchat.

La popolarità di Snap è in aumento in India, soprattutto tra gli utenti della Generazione Z, persone nate tra il 1997 e il 2012. Nell’ottobre 2021, il cofondatore di Snap Evan Spiegel ci ha detto che l’app ha raggiunto 100 milioni di utenti mensili nel paese, rappresentando quasi un terzo dei suoi base di utenti globale di 363 milioni (al terzo trimestre 2022).


ET Indice di e-commerce

Abbiamo lanciato tre indici – ET Ecommerce, ET Ecommerce profittevole e ET Ecommerce non profittevole – per monitorare la performance delle società tecnologiche quotate di recente. Ecco come se la sono cavata finora.

Tracker e-commerce ET


Taiwan cerca di approfondire i legami manifatturieri con l’India

produzione di semiconduttori

Taiwan ha rinnovato la sua spinta ad approfondire i legami manifatturieri con l’India tra le crescenti tensioni con la Cina e uno sforzo guidato dagli Stati Uniti per trovare alternative a Pechino per la costruzione di fabbriche.

Notizie di guida: Una delegazione taiwanese guidata dal viceministro degli affari economici Chern-Chyi Chen è arrivata mercoledì a Delhi; e “si prevede che visiterà importanti città, inclusa Chennai”, ha affermato un funzionario del ministero a conoscenza del programma del tour della delegazione.

La delegazione aveva anche membri dell’ente commerciale di Taiwan, la Federazione nazionale delle industrie cinese.

Rivolgendosi a un incontro di industriali indiani e taiwanesi a Delhi giovedì, Chen ha affermato che Taiwan sta cercando di collaborare con l’India con rinnovata attenzione.

Tensioni: La tensione tra Cina e Taiwan è ai massimi livelli. La disputa è divampata dopo che l’Esercito popolare di liberazione (EPL) ha condotto esercitazioni militari a seguito di una recente visita di Nancy Pelosi, presidente della Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti, a Taiwan, che la Cina considera una provincia separatista.

TWEET DEL GIORNO


Le aziende indiane Web3 formano nuove lobby mesi dopo la chiusura dell’unità crittografica IAMAI

Gruppo Web3

Solo tre mesi dopo lo scioglimento del commercio di punta che rappresentava blockchain e criptovalute nel paese, le aziende nello spazio ne hanno formata una nuova.

Il nuovo ente si chiama Bharat Web3 Association (BWA) e i suoi membri includono WazirX, Hike, CoinSwitch Kuber, CoinDCX, Coinbase e Polygon.

La proposta: BWA si concentrerà sul “promuovere la consapevolezza attraverso la ricerca per aiutare a tenere il passo con questa tecnologia emergente; promuovere il dialogo tra le principali parti interessate; definizione dei principi standard del settore Web3; incoraggiare e promuovere l’innovazione in Web3 e blockchain; e coltivare il pool di talenti dell’India”, ha affermato la neonata associazione in una nota.

Precedente: A luglio, l’Internet and Mobile Association of India (IAMAI) ha chiuso il Blockchain and Crypto Assets Council (BACC), un’unità creata nel 2018, citando l’incertezza normativa.

Ha affermato di essere stato “costretto a prendere la decisione alla luce del fatto che una risoluzione dell’ambiente normativo per il settore è ancora incerta”.


I vantaggi dell’utilizzo dei margini dureranno altri due trimestri per i servizi IT

uso dell'informatica

I principali fornitori di servizi IT scommettono su un maggiore utilizzo per mantenere i margini nell’anno finanziario in corso, ma l’afflusso di matricole potrebbe ostacolare il piano, hanno affermato gli analisti.

L’utilizzo si riferisce alla percentuale della forza lavoro totale che lavora su progetti fatturabili.

Dai numeri: I leader IT hanno riportato un miglioramento dei margini di 30-40 punti base nel trimestre luglio-settembre, aiutato da migliori metriche di utilizzo. Un punto base è un centesimo di punto percentuale.

Gli analisti, tuttavia, si aspettano un ulteriore calo dei margini di 50-100 punti base nel resto dell’anno finanziario, poiché le matricole potrebbero non essere immesse immediatamente sui progetti a causa della loro mancanza di esperienza.

Nell’ultimo anno, TCS, Infosys, Wipro, HCLTech e Tech Mahindra hanno registrato un calo del 5-8% dei livelli di utilizzo a causa dei tassi di abbandono più elevati e del riempimento dei posti vacanti.

Con oltre 200.000 matricole aggiunte al pool di talenti nell’ultimo anno finanziario, le aziende dovrebbero lottare con i tassi di utilizzo fino a quando la maggior parte dell’attuale raccolto di matricole non sarà produttivo.


Altre storie principali

Amit Choudhary

Wipro nomina il veterano di Capgemini Amit Choudhary come COO: Wipro ha nominato il veterano di Capgemini Amit Choudhary come suo direttore operativo (COO) e membro del consiglio di amministrazione. L’azienda, attraverso la nomina, ha ripristinato la carica di COO al suo top management, ruolo che aveva interrotto dopo che BM Bhanumurthy si era ritirato nel luglio 2021.

La società SaaS Chargebee taglierà il 10% della forza lavoro: Chargebee, società SaaS con sede a Chennai e negli Stati Uniti, taglierà il 10% della sua forza lavoro in risposta a condizioni di mercato più difficili segnate da tendenze recessive nel mercato nordamericano, tassi di inflazione più elevati e la crescente domanda di società sostenute da VC che accelerano il viaggio verso la redditività .

Si noti che l’utile netto del terzo trimestre è aumentato del 15,6% ma la crescita dei ricavi è fallita: L’esportatore di software Cognizant ha registrato un aumento del 15% dell’utile netto nel terzo trimestre (terzo trimestre), anche se i ricavi sono stati inferiori alle aspettative. L’utile netto è stato di $ 629 milioni da un fatturato trimestrale di $ 4,85 miliardi, in crescita del 5,6% in termini di valuta costante.


Selezioni internazionali che leggiamo

■ OpenAI apre alle aziende lo sviluppo dell’IA da testo a immagine con il lancio dell’API DALL-E (The Verge)
■ Cari artisti: non abbiate paura dei generatori di immagini AI (Wired)
■ La gestione in stile Trump di Musk scuote i lavoratori di Twitter in attesa di licenziamento (The Washington Post)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *