Come Miguel Almiron sta aprendo la strada alla rapida ascesa della Premier League del Newcastle | Notizie di calcio

Non è solo la quantità di loro, è la qualità. Giocatore cambiato in questa stagione, Miguel Almiron trova la rete per divertimento. Storditori a lungo raggio o brillanti corse in solitaria, gol casuali o gol di design: li ha segnati tutti.

In effetti, ottobre è stato un po’ una follia di gol.

“Un punto di svolta”, secondo il manager Eddie Howe. Il Newcastle deve ancora perdere quando Almiron è a referto in questa stagione, il che accade molto spesso. L’aumento è sintomo della rapida ascesa del club e non è l’unico giocatore a beneficiarne.

Callum Wilson ha dato nuova vita alle sue possibilità di selezione con l’Inghilterra, Bruno Guimaraes e Kieran Trippier stanno giocando con un assetto simile, mentre nessun portiere ha mantenuto la porta inviolata migliore di Nick Pope finora in questa stagione (sei).

Domenica 6 novembre 13:00

Inizio alle 14:00


I complimenti possono provenire da ogni tipo di fonte. Difensivamente, il Newcastle possiede i difensori più testardi di qualsiasi squadra della Premier League, mentre in attacco ha il secondo miglior numero di marcatori nella divisione: Joelinton è diventato il decimo giocatore del Newcastle a segnare un gol in campionato con la vittoria per 4-0 sull’Aston Villa lo scorso fine settimana.

Utilizza il browser Chrome per un lettore video più accessibile

LIBERO DA GUARDARE: gli highlights della vittoria del Newcastle sull’Aston Villa in Premier League

Per Almiron, tuttavia, tutto è iniziato quando ha messo in rete la palla contro il Manchester City alla fine di agosto, richiedendo al VAR di assicurarsi che il gol restasse fermo mentre i Magpies hanno tenuto i campioni in carica a un emozionante pareggio per 3-3. Un risultato venato di vendetta.

Jack Grealish era assente quel giorno, ma i ricordi della sua strambata all’attaccante del Newcastle nella parata del titolo del City a fine maggio sono riemersi. Gli scarsi consigli di Grealish sulle carenze di Almiron sono diventati virali in estate, ma un comportamento così giovanile è servito solo a incoraggiare l’irascibile paraguaiano.

Una folla numerosa è esplosa all’interno del St James’ Park quando Almiron ha tirato al volo un cross di Allan Saint-Maximin alle spalle di Ederson al 28′, in parte per celebrare il pareggio, ma anche in solidarietà con il senso di giustizia del club. Quel momento ha riscaldato i cuori di ferro di tutti a Tyneside che solo ora stavano iniziando a sciogliersi dopo il mandato di Mike Ashley.

Non uno che si sofferma su se stesso, Almiron ha già segnato sei gol in altrettante partite per tutto il mese di ottobre – eguagliato (ma non superato) solo da Erling Haaland.

GRAFICO

I numeri sono convincenti e il suo contributo guida anche il miglioramento collettivo della sua squadra. Solo il Manchester City (24.4) ha una corrente xG maggiore del Newcastle (23.1).

“Sto finendo le parole per descrivere gli obiettivi di Miggy”, ha esultato Howe lo scorso sabato pomeriggio. “Stanno tutti bene.” Il 28enne, un tempo timido, supera di gran lunga qualsiasi stagione precedente in Inghilterra, nonostante sia stato collegato alla porta d’uscita in estate.

Ma forse la cosa più notevole è la versatilità con cui trova la rete.

Utilizza il browser Chrome per un lettore video più accessibile

L’allenatore del Newcastle Eddie Howe afferma che Almiron sta iniziando a ottenere il riconoscimento che merita dopo aver segnato il match-winner contro l’Everton

Un paio di bigodini con stivale sinistro hanno lasciato la folla senza fiato, ma il suo repertorio era straordinariamente vario. Gli attaccanti di successo coprono istintivamente l’obiettivo di cogliere alla sprovvista i difensori.

Almiron, tuttavia, spinge i suoi avversari alla sottomissione. “È incredibile in possesso palla”, ha detto Howe. “Il ritmo di lavoro non può essere messo in discussione, ma oggi alcuni dei gol che ha segnato sono stati fantastici”. Anche il suo impatto è stato tempestivo, dopo gli infortuni di Saint-Maximin e Alexander Isak, che hanno giocato un totale di 16 minuti a ottobre.

Allora, cosa ha spinto il cambiamento?

Utilizza il browser Chrome per un lettore video più accessibile

Lo straordinario match-winner di Almiron contro l’Everton da tutte le migliori angolazioni

Il Newcastle gioca con più libertà, premendo più in alto, con un attacco a tre punte sostenuto. I giocatori si fidano del processo perché i ruoli sono chiaramente definiti come ciò che ci si aspetta da loro. Certamente, hanno tutte le carte in regola per una squadra vincente; un portiere ingannevole, una partnership centrale-difensiva con il miglior record del campionato, terzini volanti e una prima linea straordinariamente energica e fluida.

La fiducia scorre attraverso la squadra ed eleva le prestazioni in tutto il campo.

Almiron non è mai stato timido del lavoro, era un maniaco del lavoro, ma lo stile del calcio di fronte a Howe ha fatto emergere un nuovo potenziale. Allunga le difese con uno scopo rinnovato perché lo implora. È una filosofia che promuove l’unità di squadra e la responsabilità collettiva.

GRAFICO

Si pensi ai due gol che l’ex attaccante dell’Atalanta ha segnato contro il Fulham all’inizio di ottobre. Il primo è stato un tiro al volo eseguito in modo sensazionale reso possibile da Guimaraes, e il secondo un semplice tap-in sul backpost di Joe Willock. Voci completamente diverse, che richiedono la stessa quantità di precisione e accuratezza, ma tutte portano la firma di una squadra che prospera nei loro ruoli specializzati.

Con una maggiore licenza di roaming, Almiron rintraccia meno indietro, abbraccia di più la linea laterale, ma è più efficace nelle aree in avanti. Il rifuso significa che riceve la palla più in alto del campo, mentre si gode il doppio dei tocchi nelle aree avversarie (5,11 ogni 90 minuti).

Si classifica terzo assoluto, dietro Haaland e James Maddison, per differenziale xG (2,83) mentre la sua heat map è piuttosto specifica: lo mette nella metà campo avversaria in quasi tutti i punti nel tempo.

GRAFICO
GRAFICO

Questo fine settimana vede il Newcastle affrontare una squadra di Southampton, in diretta su Sky Sport, le cui fortune erano in netto contrasto. Mentre le Magpies continuano a fluttuare più in alto, i Saints in difficoltà stanno cercando il proprio salvatore.

La squadra di Ralph Hasenhuttl non è riuscita a vincere nessuna delle ultime 13 partite di campionato contro squadre che hanno iniziato la giornata tra le prime quattro, ed è qui che si trova la squadra di Howe. Una salita tagliente, ma comunque impressionante, dalla loro stabile dimora a metà tavolo.

“Molte squadre combatteranno per la Champions League, lotteranno per il titolo. Guarda ora, il Newcastle è un’altra parte di esso”, ha riconosciuto di recente il boss del Man City Pep Guardiola.

C’è un’atmosfera celebrativa al St James’ Park. “Questa città sta credendo ancora” recitava uno striscione sabato.

E niente racchiude la sensazione meglio del caso di Miguel Almiron. “Sta ottenendo il riconoscimento che merita per tutto ciò che dà alla squadra”, ha insistito Howe. Forse il suo futuro giace su Tyneside, dopotutto.

Guarda Southampton vs Newcastle in diretta sul Main Event di Sky Sports domenica dalle 13:00; calcio d’inizio 14:00.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *