Come installare Windows su Steam Deck: dual boot e altro

Ti chiedi come installare Windows su Steam Deck? Ti faremo entrare nei tuoi giochi Game Pass preferiti in movimento e fare molte altre cose, come giocare a Modern Warfare 2.

L’installazione di Windows su Steam Deck non è particolarmente consigliabile. Ci vuole lavoro e i vantaggi spesso non superano la bellezza di SteamOS. Quello che ottieni è Game Pass, Modern Warfare 2, una serie di giochi non supportati (come FFXIV) e familiarità generale con il sistema operativo.

Tuttavia, a meno che non esegui il dual boot del dispositivo, perderai l’accesso a SteamOS e dovrai ripetere il processo per farlo funzionare. Valve afferma di non supportare ancora completamente il dual boot di Windows, ma hanno in programma di portarlo alla versione 3 di SteamOS.

Le cose saranno leggermente ridotte, ma tienilo e non dovrai riprodurre in streaming i tuoi giochi preferiti da Game Pass.

Avrai bisogno di quanto segue:

Se desideri eseguire il dual-boot del tuo dispositivo, dovrai seguire questa parte della guida.

Crea una USB di avvio di Windows

È stato più facile nella memoria recente. Tutto ciò di cui abbiamo bisogno è Rufus e un ISO di Windows. Rufus è un software che ti permetterà di creare supporti di avvio per Windows. Etcher, il nostro metodo preferito per la creazione di un’unità di avvio SteamOS o altro Linux, non è in grado di elaborare Windows.

Ciò significa che dovrai effettivamente utilizzare un PC Windows per creare il supporto di avvio, poiché Rufus è il modo più semplice. Le opzioni alternative non Windows per eseguire questa operazione non sono molto buone o non sono state supportate per molto tempo. Su macOS, non riusciamo a caricare correttamente le cose e gli aggiornamenti recenti hanno ucciso Bootcamp (il ramo d’ulivo di Apple per consentire Windows su Mac basati su Intel).

Scarica e installa Windows su Steam Deck

Scarica l’ISO ufficiale di Windows 10 o 11 e apri Rufus. È quindi possibile accedere alla posizione in cui è stato salvato, collegare l’USB e procedere con la creazione del dispositivo di avvio. Ci vorranno circa 10-15 minuti, ma una volta completato è pronto per l’uso.

Il prossimo passo è collegarlo all’hub USB-C del tuo Steam Deck e anche collegare il caricabatterie se ha un passthrough di alimentazione. Ti consigliamo di assicurarti che sia carico durante il processo, poiché un’interruzione di corrente può causare il blocco del dispositivo.

Ora da qui, dobbiamo aprire il bootloader. Questo è il menu che ci permetterà di passare all’USB e iniziare l’installazione di Windows.

Tieni premuto il pulsante di riduzione del volume, quindi tocca il pulsante di accensione finché non senti il ​​segnale acustico. Rilascia il pulsante del volume e verrai lanciato nel bootloader. Qui, vai alla chiavetta USB e Steam Deck dovrebbe lampeggiare, quindi inizia a caricare Windows.

avvio di Windows

Se non vuoi perdere SteamOS, ti consigliamo di eseguire il dual boot. Tuttavia, se non ti dispiace perdere SteamOS e desideri un sistema Windows completo in movimento, sovrascrivi la partizione più grande elencata nella pagina di installazione. Perderai SteamOS, ma avrai accesso a Windows e a tutti i vantaggi che comporta.

Come modificare l’orientamento di Windows

Per impostazione predefinita, la schermata Steam Deck sarà in verticale. Vai su Impostazioni dal menu Start, quindi Visualizza e modifica l’orientamento. L’opzione paesaggio normale riporterà le cose alla normalità.

Driver per Windows Steam Deck

Ottieni i driver da qui.

Sebbene l’ultima versione di Windows (22H2) sembri aver corretto i driver Bluetooth e Wi-Fi, si consiglia comunque di disporre di un hub USB-C con Ethernet collegato. Tuttavia, Valve fornisce i driver corretti e le istruzioni su come installarli tramite il proprio sito Web.

Se hai una chiavetta USB o un’unità esterna di riserva, una volta completata l’installazione di Windows, inseriscila nello Steam Deck e copia tutti i file. Quindi inizia a installarli uno per uno.

Ciò include i driver AMD per l’APU integrata, così come il suono e altre opzioni di connettività.

Come utilizzare il controller Steam Deck su Windows

Il tuo controller incorporato Steam Deck non funziona con Windows o Game Pass? Bene, è perché non funzionerà su una nuova installazione. I trackpad funzioneranno, ma non faranno clic finché non installi Steam.

Steam riconoscerà il Deck e dovrebbe offrire di caricare i preset dallo Steam Controller.

Dovrai ottenere il software della community per mettere insieme tutto, che può essere ottenuto da Github.

Qui, installa tutto il necessario dalla pagina, che include:

Prima di procedere con l’installazione dei driver, chiudi Steam se lo hai già installato. Una volta caricato, puoi accedere alle impostazioni dopo il caricamento navigando in basso a destra sulla barra delle applicazioni. Questo andrà al piccolo menu comprimibile nell’angolo.

Come eseguire il dual boot di Windows su Steam Deck

Ti consigliamo di aggiornare l’unità prima di farlo. Un’unità da 1 TB farà miracoli per te. Nessuno vuole eseguire Windows su una scheda SD, quindi assicurati di prendere la strada più difficile, in modo da non ritrovarti con tempi di caricamento incredibilmente lenti.

Per reinstallare SteamOS per ricominciare da capo, puoi prendere il file SteamOS da Valve e masterizzarlo su una chiavetta USB (8 GB o più) usando Rufus o Etcher.

Seguendo lo stesso metodo di cui sopra, inserisci il bootloader e quindi seleziona USB. Entrerai nell’ambiente LiveUSB, dove potrai scegliere di reinstallare completamente SteamOS. Questo ti riporterà al punto di partenza.

Se hai aggiornato l’unità e SteamOS è attualmente sul tuo dispositivo, ti consigliamo di seguire da qui.

Creazione di partizioni con GParted

Dovremo masterizzare GParted su una chiavetta USB. Usando Rufus o Etcher, prendi l’ISO dal sito Web GParted e crea una USB avviabile.

GParted ci consente di modificare le partizioni di Steam Deck come vogliamo. In SteamOS, questo ovviamente ci impedisce di fare una cosa del genere mentre il dispositivo è acceso, quindi dobbiamo maneggiarlo un po’ prima di poter eseguire il dual boot.

Usando lo stesso metodo di prima, dobbiamo accedervi tramite il bootloader, quindi ti porterà in una vista verticale. La selezione dello schermo di Valve era originariamente per le viste verticali e SteamOS la regola automaticamente. È qui che vorrai il mouse, piuttosto che i trackpad, che funzioneranno. Se non ne hai uno, il innescato sono rispettivamente i clic sinistro e destro.

Avrai bisogno di una tastiera per accedere ad altre impostazioni di configurazione, nonché per modificare le dimensioni dell’allocazione MB. Seleziona le seguenti impostazioni:

  • Non toccare la mappa dei tasti
  • 33 per l’inglese americano
  • 0 per avviare solo nell’interfaccia utente di GParted

GParted caricherà automaticamente la finestra di KDE Partition Manager, dove dovrai fare clic con il pulsante sinistro del mouse sull’unità in questione e partizionarla con “Ridimensiona/Sposta”. Apparirà una finestra che ti consentirà di allocare la corretta quantità di spazio di archiviazione.

Ricorda, 1000 MB non equivalgono a 1 GB. 1024 MB equivalgono a 1 GB. Se sei come me e vuoi dividere l’unità a metà tra SteamOS e Windows, dovrai allocare 524.288 MB al tuo dispositivo.

Puoi ignorare lo spazio libero prima della casella e lo spazio libero che segue, lasciandoli a zero. Quindi allineati con MiB.

Assicurati di premere applica. In caso contrario, quando carichi Windows, non avrà la propria partizione e proverà a sovrascrivere la partizione SteamOS.

Premi Spegnimento e attendi che il dispositivo si spenga completamente. Ora possiamo inserire la USB di Windows che abbiamo creato.

Windows con doppio avvio

Di nuovo, vai al bootloader e quindi seleziona la tua USB di Windows. Seleziona la partizione appena creata dal menu e puoi iniziare a seguire il processo di installazione. Una volta completato, torna all’inizio di questa pagina per trovare le istruzioni necessarie per far funzionare correttamente driver e controller.

Steam Deck ora si avvierà automaticamente in Windows quando è acceso da freddo, quindi dovrai accedere al bootloader e selezionare SteamOS dal menu ogni volta che vuoi cambiare.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *