Volontari e vetrate celebrati ai primi National Church Awards

I primi National Church Awards per celebrare le chiese, i volontari e le persone che si prendono cura di loro hanno assegnato il primo premio a una piccola chiesa cattolica romana nell’Irlanda del Nord.

St Macartan’s, noto come “The Forth”, nella Clogher Valley, è stato scelto per il coinvolgimento della popolazione locale come volontari e per il recente progetto di restauro delle sue famose vetrate del Clarke Studio.

I giudici hanno detto: “C’è la sensazione che tutti si riuniscano per prendere parte all’attività. È bello vedere un progetto ecumenico che mostra che la leadership è un vero fulcro del successo. Quindi il clero spesso pensa che le grondaie non abbiano nulla a che fare con la loro vocazione, ma è bello vedere il loro coinvolgimento in essa.

La chiesa è stata nominata Chiesa dell’anno nei nuovi premi, creati dal National Churches Trust. I premi celebrano i vincitori in quattro diverse categorie. I giudici hanno selezionato i vincitori assoluti dalle nomination fatte dalle chiese in tutto il Regno Unito.

St George’s, a Kidderminster, ha vinto un premio per l’eccellenza nella manutenzione della chiesa per il suo team di volontari attivi di manutenzione, che si riunisce settimanalmente.

I giudici hanno elogiato la registrazione della squadra e la condivisione delle loro conoscenze con altre chiese. Il Rettore dell’Equipe, il Rev. David Hildred, ha detto che l’équipe di uomini e donne si chiamava “Fede nel mantenimento”, perché il loro lavoro faceva parte della missione della chiesa.

“La maggior parte, ma non tutti i gruppi, sono andati in chiesa il giorno prima, e all’ora del caffè c’era l’opportunità di riflettere sul sermone del giorno prima”, ha detto. “Il team lavora insieme affinché i nostri edifici e terreni offrano la propria testimonianza della buona novella di Gesù, essendo il più accessibili e accoglienti possibile. La maggior parte dei membri del team è in pensione, ma di tanto in tanto viene affiancata da persone più giovani che beneficiano della loro saggezza ed esperienza.

“Il premio National Churches Trust è una grande celebrazione delle loro capacità, dedizione, amicizia e generosità”.

L’Open for Visitors Award, che mira a celebrare il calore dell’accoglienza dei visitatori, nonché la qualità dell’interpretazione, è stato assegnato a St John the Baptist’s, Scampton, nel Lincolnshire. La chiesa si trova a solo un miglio dalla RAF Scampton e il cimitero contiene 107 tombe del Commonwealth, attirando 1000 visitatori all’anno.

I giudici hanno elogiato gli stretti legami della chiesa con altre attrazioni turistiche locali e punti vendita di cibo per aiutare a creare una giornata fuori per i visitatori.

Il progetto di ristrutturazione dell’Abbazia di Bath ha vinto il President’s Award per la nuova architettura e ristrutturazione della chiesa. Il progetto “Footprint” sovrintende alla conservazione dello storico pavimento in pietra, che ha più memoriali di qualsiasi altra chiesa o cattedrale nel Regno Unito; la creazione di un nuovo spazio sotterraneo; e l’adeguamento del sistema di riscaldamento per utilizzare le sorgenti termali di Bath come fonte di calore a basse emissioni di carbonio (Tampok, 21 gennaio). I giudici hanno descritto il progetto come “innovativo, sensibile ed elegante”.

Un negozio di comunità in una chiesa gallese ha vinto il Church and Community Volunteer Award.

St Paul’s, a Rhosesmor, nel Flintshire, è il cuore della vita del villaggio per una comunità a tre miglia dal negozio più vicino. Il loro negozio, chiamato Outpost, è gestito da 37 volontari e offre anche un club del libro, un puzzle e uno scambio di verdure e recentemente ha fornito supporto ai volontari ucraini.

I giudici l’hanno elogiata per “il modo in cui i volontari hanno risposto ai bisogni specifici della zona e come la chiesa ha utilizzato la generosità di spirito di un gran numero di persone in un piccolo villaggio”.

Il Team Vicario, il Rev. Hugh Burgess, ha dichiarato: “Questa è una grande ricompensa per tutti loro per il duro lavoro, l’impegno e il sostegno reciproco che danno per realizzare questo progetto a beneficio dell’intera comunità”. Ha detto che la squadra “stava lottando per trattenere le lacrime” quando è stato annunciato il premio.

I premi sono stati consegnati dall’attore e comico Hugh Dennis, che ha descritto le chiese come “il cuore pulsante della nazione”.

Claire Walker, del National Churches Trust, ha dichiarato: “I nostri nuovi National Church Awards riuniscono tutti i più brillanti sul lavoro che avviene dentro e intorno agli edifici delle chiese. il futuro delle chiese”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *